www.hotstonemassage.it/la Tecnica hot stone massage - www.hotstonemassage.it

Allora vieni da noi, oltre all'esperienza di 25 anni, troverai prodotti e attrezzature a prezzi convenienti.
Vai ai contenuti

Menu principale:

www.hotstonemassage.it/la Tecnica hot stone massage

tecnica dell'hot stone massage di Cristian Sinisi

Le pietre, che hanno memorizzato millenni di cambiamenti, di storia, hanno in Sè il potere della madre Terra. Hanno virtù terapeutiche, come ad esempio il mondo dei cristalli, tra i più noti: l'ametista, pietra viola,  fin dall'antichità è stata utilizzata per avere maggior spiritualità, intuizioni, o il quarzo ialino, pietra trasparente,  che ha virtù terapeutiche contro mal di testa, problemi di vista, ed è benefica per tutti i vortici energetici (CHAKRA).
L'uso delle pietre, da quelle preziose ai normali sassi che possiamo  raccogliere in una bella giornata, sulle rive di un fiume, era noto anche a culture antiche come i Pellerossa, Egizi, e addirittura i Sumeri. Nell' Hot Stone Therapy, o Hot Stone Massage, si utilizzano pietre nere, basaltiche, vulcaniche, ciottoli che si trovano nei letti dei fiumi  dell'Arizona, nel Gange, ma anche in Italia e Francia, queste pietre levigate, mantengono molto bene il calore, si utilizzano anche delle pietre bianche di marmo, queste si utilizzano per il trattamento del freddo (cool Massage).
A seconda del disturbo del cliente, si utilizzerà la  tecnica Hot stone massage - detta del calore (yang), o Cool massage -  detta del freddo (yin).
Nell'hot stone massage, metodo del calore, riveste molta importanza il tipo di olio utilizzato, in quanto grazie al calore delle pietre riscaldate, l'olio potrà essere maggiormente assorbito dalla pelle del cliente, per questo motivo si utilizzano anche  oli essenziali specifici per il disturbo riscontrato.

Vi sono 3 metodi per praticare L'hot stone massage:  

1) Utilizzare le pietre calde effettuando manualità di massaggio (hot stone massage);

2) Appoggiare le pietre in punti energetici del corpo (hot stone Therapy) ;

3) Sbalzo termico, alternando pietre calde a pietre fredde (hot stone e cool massage);

1) Nel massaggio con le pietre, Hot stone amssage, si utilizzano diverse manualità, ognuna con effetti mirati al rilasciamento delle tensioni muscolari, è possibile con un pò di pratica imparare le varie manualità, con il sistema delle pietre.

Nei corsi di formazione di hot stone massage, il docente (Cristian Sinisi), insegna  le tecniche e il modo di utilizzare le pietre calde. Con questa metodologia, le pietre vengono scaldate in acqua, a 65 - 70 gradi, la particolarità delle pietre basaltiche, serve per mantenere maggiormente il calore. Si Procede ad applica l'olio sulla parte da massaggiare del cliente, si prelevano le pietre calde, si asciugano e si iniziano le manualità dell'Hot Stone Massage, effettuando una pressione media, quando le pietre iniziano a raffreddarsi, si sostituiscono con altre calde.

2) L'appoggiare i ciottoli, in specifici punti energetici del corpo (hot stone therapy):  i chakra (vortice di energia), per ottenerne i benefici risultati corrispondenti, è la terapia più simile alla cristalloterapia, infatti si appoggiano le pietre calde o fredde sui chakra,  sui punti marma o punti dell'agopuntura.

3) Lo sbalzo termico caldo e freddo; questo modo di utilizzare le pietre, prevede una conoscenza approfondita della medicina cinese e Ayurvedica, in quanto occorre diagnosticare bene lo squilibrio energetico del cliente,  e provvedere all'uso di pietre calde, alternandole con pietre fredde. Le pietre vengono riscaldate in acqua a 65-70 gradi,
in appositi scaldini.

Il caldo (yang), l'energia solare, maschile emanante, il freddo è lo yin, il femminile, la notte, l'attrattivo. Queste due forze, vanno dosate con conoscenza e professionalità, che spesso mancano all'operatore, questo è il motivo per il quale in Italia,  si parla principalmente di "massaggio" con le pietre, perchè diversi centri estetici, hanno adottato l'uso delle pietre, solo per manovre di massaggio, ma questo è un modo di utilizzo di questa valida tecnica, che il realtà si chiama STONE THERAPY proprio per
sottolinearne la validità e non ridurla a un semplice metodo di massaggio.

Nell'hot stone therapy, si appoggiano le pietre calde sui
chakra che hanno bisogno del calore, dello yang (rilassante), e le pietre fredde sui chakra che hanno bisogno dello yin (tonificante), in presenza di particolari problemi energetici, si alternano il caldo e il freddo, in modo da creare uno "sbalzo termico" ed energetico, che azzererà gli squilibri energetici.

Torna ai contenuti | Torna al menu